Urtext: puoi veramente fidarti? Ecco come mettere alla prova l’attendibilità delle tue edizioni

Il New Harvard Dictionary of Music definisce Urtext “un testo che si presume nel suo stato originario, senza successive alterazioni o integrazioni di un revisiore”. Meno platonicamente, lavorando sulle fonti beethoveniane (autografi, copie, prime edizioni, liste di errata ecc.) scoprirai che esse veicolano di norma varianti contraddittorie e stadi di lavoro sovrapposti. Per cercare di ricostruire le intenzioni del compositore, un… Read More »